Pagine

giovedì 12 settembre 2013

Offerte lavoro posti vacanti quali le figure  richieste

In Italia il problema  dell’occupazione  si fa sempre più grave i giovani con curriculum vitae e competenze vorrebbero realizzare le proprie aspirazioni professionali ma di fatto accade che i posti maggiormente disponibili i riguardano lavori  da svolgere manualmente o senza necessità di istruzione o una formazione particolare si tratta  tratta dei posti detti “posti in piedi”.
Secondo uno studio in Italia ci sarebbero  molti posti vacanti per la precisione circa 150 mila.
Gli  annunci di lavoro che resterebbero ignorati riguarderebbero le  seguenti  figure professionali  falegnami, panettieri, sarti, installatori di infissi, baristi, camerieri, pasticceri e infermieri specializzati

Il lavoro di  panettiere è tra i lavori con i turni più faticosi sono  1.040 posti vacanti e sembrerebbe che il 39% di offerte di lavoro restano senza risposta;

I falegnami è tra i mestieri più difficili da apprendere ma anche tra i  più remunerativi;

Gli installatori di infissi conta  1.500 posti vacanti e circa l’83% senza risposta;

I baristi e camerieri sono tra  le occupazioni più richieste,  sono  le più precarie se privi di adeguata formazione, sono le più ricercate se dotati di competenze in quest’ultimo caso ne mancano il 14%.

I pasticceri costituisce una  figura professionale  in via di estinzione tra gli Italiani a causa  degli orari difficili;

I macellai, secondo lo studio, mancano  il 10% di posti che non si riescono a coprire;
I  sarti   è un settore con 2.000 posti liberi ma il lavoro richiede un corso di formazione e specializzazione.

Altri  i mestieri per i quali si registrano carenze sono :
 Infermieri circa 22 mila mancano a causa  del numero chiuso dell’università;

Tecnici informativi;

Operai specializzati.



Nessun commento:

Posta un commento